“Tweets from Tahrir”, Al Jazeera e il giornalismo 3.0

Se 140 caratteri vi sembrano pochi per descrivere una rivoluzione, ecco cosa hanno fatto quelli di Al Jazeera. Il network qatariota ha sperimentato un nuovo modo di raccontare la storia. Immagini, suoni e tweets. Il risultato? Un condensato di forza esplicativa davvero emozionante.

Il giorno della caduta di Mubarak, piazza Tahrir era stracolma. La maggioranza degli egiziani era incredula, felice, esausta. Altri erano disperati. Ecco come si può raccontare tutto ciò con twitter, video e grafica. Questo si, è giornalismo 3.0:

Eliano Rossi   @elianorossi

About these ads

Un pensiero su ““Tweets from Tahrir”, Al Jazeera e il giornalismo 3.0

  1. Pingback: “Tweets from Tahrir”, Al Jazeera e il giornalismo 3.0 - #faremonotizia | giornalismo digitale | Scoop.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...