Matteo Bordone: «Le nuove tecnologie in Italia ancora ferme al baracchino»

«Penso che il giornalismo del futuro sia del futuro, quindi voglio credere di non avere idea di come sarà». Matteo Bordone, giornalista “stagista” nella trasmissione GDay di La7 e collaboratore di Wired, non si sbilancia in previsioni. «Essendo uno dei campi in cui il conservatorismo culturale e sociale del nostro Paese si manifesta con più forza, se per una volta fossimo stupiti davvero, spiazzati da qualcosa, lo troverei un risultato stupendo», dice.

Bordone, 37 anni, è un twittatore di professione: più di 26 mila follower e oltre 5 mila tweet. A chi lo segue riserva chicche come questa: «Tra i vantaggi di una dieta ricca di vegetali c’è il gusto di un’evacuazione giornaliera che mi sento di definire wagneriana. #biomassa». Con il suo blog, Freddy Nietzsche, ha vinto il premio come miglior blog personale ai Macchianera Blog Awards del 2010. Insomma, Matteo è uno che già appartiene al giornalismo del futuro. È quello che alcuni chiamerebbero uno smanettone e altri un nerd. Ecco perché dice: «Le nuove tecnologie in Italia sono ancora troppo spesso alla fase del CB (il baracchino ricetrasmittente, ndr), la prima forma di social network di nicchia. “A quanti dB ti arrivo?”».

Ma il problema, dietro l’inconfondibile montatura dei suoi occhiali, è un altro. «La gente che può comunicare continua a parlare di quanto possa comunicare, invece di comunicare – spiega – . Ma le cose sono in movimento, e anche solo la velocità dell’impennata di Twitter lo dimostra». Il tempo di leggere questo post e Matteo avrà già scritto 3 tweet e guadagnato almeno 10 follower.

Lidia Baratta @lidiabaratta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...